Badger, Badger, Badger

Come dimenticare questa ipnotica melodia? Era Settembre del 2003 quando cominciò a circolare questo breve cartone animato in Flash che andava avanti all’infinito.

Badgers, nome originale del cartone animato, è stato realizzato in Flash dall’inglese Jonti Picking, animatore e musicista britannico. Tutti i suoi lavori sono caratterizzati da una musica elettronica, dialoghi surreali e loop infiniti. In questo famosissimo Badgers, si possono vedere 12 tassi che sbucano facendo ginnastica, un fungo di fronte a un albero, e un serpente nel deserto. Nel 2009, Badgers è entrata nella classifica stilata dalla rivista PC-WORLD, piazzandosi nelle prime cinque posizioni dei tormentoni di Internet.

Ma i tassi hanno anche estimatori tra le celebrità e nel 2013 sono tornati per sostenere una nobile causa. Il Regno Unito nell’Ottobre 2013 aveva deciso di abbattere i tassi, presenti in grandi quantità nelle aree rurali, per ridurre la diffusione della tubercolosi bovina. Brian May, il famoso chitarrista dei Queen, animalista convinto si è quindi alleato con Jonti Picking realizzando “Save the Badgers”, una versione parodistica di Flash Gordon nella quale i tassi combattono contro un’astronave condotta da serpenti e dei contadini. A capo dei Tassi guerrieri c’è n’è uno con le sembianze di Brian May e la sua iconica chioma riccia, anche se sbiancata dall’età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *